Ciao Rigo, #SaremoSintetici per te!

Non potevi che volare in cielo di domenica sera, il giorno che da sempre hai dedicato ai “tuoi ragazzi” e quando tutte le nostre partite del weekend erano terminate.

Quei weekend sportivi che ti hanno sempre visto protagonista, al fianco dei nostri atleti e delle nostre famiglie.

Tu, allenatore e colonna portante del Centro Schuster Milano.

Tu, che hai vinto tanto ma che non hai mai smesso di mettere al primo posto il tuo ruolo da educatore, prima che allenatore.

Tu, che hai fatto tue le parole del nostro fondatore, P.Ludovico Morell sj:

“Vale la pena di spendere una vita per i ragazzi”

Lasci un vuoto enorme in questa grande famiglia che è lo Schuster, una famiglia che è un dono e che saprà unirsi ancora di più in questo momento di dolore.

Chi ci conosce sa che nei momenti difficili cerchiamo sempre di pensare positivo e guardare avanti. Quindi oggi vorremmo presentarvi un progetto in cui Marco Rigoldi credeva molto : “SAREMO SINTETICI”.

Perchè per realizzarlo abbiamo bisogno del contributo di tutti…ma proprio tutti!

Il progetto “SAREMO SINTETICI” prevede la realizzazione di un campo a 7, in erba sintetica, da destinare ai bambini della scuola calcio.

Ed è questo ora il nostro obiettivo, portare avanti questo suo sogno.

Perchè, ormai lo sappiamo, INSIEME SI FA PRIMA.

I tuoi amici

A volte è difficile trovare le parole per andare avanti….

Dovete sapere che il Centro Schuster ospita circa 1.400 atleti suddivisi in più discipline : calcio, basket, atletica, pallavolo, ginnastica artistica e tennis.

L’A.S.D.Centro Schuster (nata nel 2003) si impegna , in particolare , a promuovere le scuole sportive per i bambini/e e l’attività sportiva agonistica per i giovani , ritenendo l’attività sportiva dilettantistica una essenziale componente educativa per la promozione della “persona” , colta in una visione globale dei suoi bisogni fisici , culturali , spirituali e relazionali , al fine di prevenire i pericoli del disagio giovanile .

Alcuni campi da calcio sono ancora in terra battuta che, per una mamma di un portiere, significa che a fine allenamento tuo figlio sarà da mettere direttamente in lavatrice. Se poi ti capitano le giornate di pioggia… sarà ricoperto di fango.

Ma non è solo una questione pratica.

Avere campi in erba sintetica permetterebbe allo Schuster Milano di iniziare un percorso di ammodernamento sicuramente necessario per le strutture presenti all’interno del centro.

Ed è per questo motivo che Marco si era fatto promotore di un progetto, “SAREMO SINTETICI”,  che prevede la realizzazione di un campo a 7 in erba sintetica da destinare allo scuola calcio.

Se volete aiutarci trovate tutte le informazioni QUI

Autore: Marta Ferrari

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Ciao Rigo, #SaremoSintetici per te!

  1. eravamo amici da ragazzi poi ci siamo persi di vista, come spesso accade. sapevo della tua malattia. ho saputo poi che sei andato verso prati differenti da quelli sintetici. un amico comune mi ha ribadito che il “dopo” esiste… mi ha detto che “ne è sicuro al limone”. lo spero tanto. di te ricordo gli occhi. anche se eravamo giovani i tuoi occhi esprimevano sempre una dolcezza melanconica, come se avessi già visto e provato un dolore che non meritavi ma che accettavi senza rabbia o ribellione. chissà perché ma ricordo questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *