Aperte le iscrizioni al Jeset 2015!

Calcio, basket, pallavolo, nuoto, atletica e beach volley: sono questi gli sport protagonisti dell’edizione 2015 dei Jesuit Schools European Sports Tournament (JeSET).

logo doppio colore dim

L’evento sportivo più atteso per i ragazzi nati nel 1998 /1999 e iscritti ai 158 Istituti dei Gesuiti presenti in Europa, si svolgerà tra Milano e Caorle dal 21 al 27 giugno prossimi e ha già ottenuto numerosi Patrocini Istituzionali (Progetto Scuola Milano Expo 2015, Regione Lombardia, Coni e Città di Caorle.

Dopo il JeSET 2012, organizzato dal collegio di St. Blasien in Germania, sarà l’Istituto Leone XIII a promuovere l’edizione 2015, che vedrà i giovani atleti protagonisti di un programma pensato per accrescere nei ragazzi l’appartenenza alla nostra comunità ignaziana e per unire, attraverso lo sport, adolescenti provenienti dai diversi paesi.

Ascolta le parole di Roberto Nardio, Referente Comitato Organizzatore di  Jeset2015

Per comprendere meglio lo spirito di #Jeset2015, abbiamo chiesto ad uno dei volontari della manifestazione, che è anche un allanetore di calcio, un pensiero in merito al ruolo dello sport nel percorso di crescita dei ragazzi.

Lo Sport aiuta a crescere. Bene… ma come? L’obiettivo di ogni sportivo è ottenere il massimo risultato possibile, spesso però emarginando quelli che sono i valori intrisi in una manifestazione sportiva.

Sicuramente, il risultato riveste un ruolo fondamentale di una partita, di un incontro o di una gara, è il modo più semplice per valutare la propria preparazione e il proprio livello.

Al giorno d’oggi, però, molte società propongono al giovane che si affaccia all’atletismo una visione della manifestazione sportiva dove il successo rappresenta un valore da perseguire, e quindi il perseguimento della “vittoria” ad ogni costo incide nella mente del ragazzo/a come interpretazione errata dello sport.

Lo sport è nato come “momento di aggregazione sociale”, un’opportunità di mettersi in gioco, di spingersi oltre i propri limiti.. ma in una partita/gara vi è anche la possibilità di imparare valori realmente importanti quali la fraternità, la lealtà e il rispetto verso il proprio avversario, che non è altro che una persona che ti permette, partita dopo partita, di crescere sia dal punto di vista sportivo che sociale.

Si sente spesso ripetere la frase “in campo come nella vita”, questo perché lo sport permette di essere realmente sé stessi, il campo non concede di nascondersi o di fingere, ti insegna ad affrontare situazioni, problemi e perché no, sconfitte, relazionandosi con compagni, avversari o più semplicemente persone diverse da te.

Jeset 2015 si propone di sottolineare molti dei valori che lo Sport Genuino offre, questo però senza trascurare la competizione sportiva, che rivestirà un ruolo principale durante lo svolgimento dell’evento.

 

Alex Fiumara, allenatore e membro del Comitato Organizzatore Jeset2015

Pallavlo

CHI PUÒ PARTECIPARE AL JeSET 2015

Possono iscriversi tutti gli Istituti che fanno parte della rete europea delle scuole dei Gesuiti, fino ad un massimo di 25 Istituti.

Gli Istituti aderenti a JeSET 2015 parteciperanno con una delegazione di non più di 20 atleti e dovranno gareggiare in almeno 6 discipline; maggiore sarà il numero delle discipline a cui parteciperanno, maggiore sarà la possibilità di accumulare punti per il proprio Istituto.

La classifica finale sarà redatta in base alla somma di tutti i punti guadagnati dagli atleti di un Istituto durante le competizioni e le gare della settimana sportiva e grazie anche alla partecipazione ad attività extra proposte.


MODALITÀ
 DI ISCRIZIONE

Sul sito www.leonexiii.it sarà possibile iscrivere online il proprio Istituto alla manifestazione.
Termine ultimo per le iscrizioni: 15 marzo 2015.


IL PROGRAMMA

I primi due giorni di JeSET 2015 saranno dedicati ad Expo Milano 2015 e all’approfondimento del tema scelto per questa Esposizione Universale, Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

La sera del 21 giugno i ragazzi e i loro accompagnatori parteciperanno ad una tavola rotonda dal titolo Sport e Expo 2015: salute, alimentazione e sviluppo sostenibile. I relatori invitati a partecipare sono referenti di spicco della Società Expo Milano 2015, della Regione Lombardia, del Comune di Milano e del mondo dello sport.

La mattina del 22 giugno sarà dedicata alla visita del sito espositivo di Expo 2015.

Dal 23 al 27 giugno si entrerà nel vivo della competizione sportiva: le 25 delegazioni si sposteranno presso le strutture sportive messe a disposizione dal Comune di Caorle, che ha Patrocinato l’intero evento.


PER INFORMAZIONI

Sito Web: http://www.leonexiii.it/sport/jeset-2015/
Email: leonesport@leonexiii.it
Telefono: +39 02 43 85 022 45
Facebook: www.facebook.com/jeset2015
Twitter: https://twitter.com/Jeset2015

 Autore: Marta Ferrari; Alex Fiumara

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *