Nuove attività didattiche gratuite per famiglie e bambini alla scoperta di Giorgio de Chirico!

Proseguono con successo, fino al 15 marzo 2015, le attività didattiche gratuite rivolte a tutte le famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni alla scoperta della mostra “Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso” in corso al Serrone della Villa Reale di Monza.
dechi
Un’ottima occasione per trascorrere insieme una giornata all’insegna dell’arte e per consentire anche ai più piccoli di scoprire e comprendere l’arte del Maestro metafisico attraverso attività creative e stimolanti.  

L’appuntamento è ogni domenica alle ore 15.00 al Serrone della Villa Reale. Dopo una visita guidata gioco in mostra, bambini e genitori potranno partecipare ai seguenti laboratori didattici:
 
Penso metafisico
Qualche volta può capitare che certi oggetti nascondano una storia, una vita misteriosa; raccontiamo attraverso immagini e colori le suggestioni che gli oggetti ci rivelano e scopriamo insieme le opere metafiche di Giorgio de Chirico (08/02; 01/03 alle ore 15.00).
 
Soggettiva-mente metafisici
Gli oggetti suggeriscono pensieri, sensazioni, suggestioni; con fantasia e colori assembliamoli insieme, utilizzando le loro caratteristiche evocative, per raccontare la nostra interiorità metafisica proprio come faceva Giorgio de Chirico (15/02; 08/03 alle ore 15.00)
 
Storie metafisiche
Spesso crediamo inanimati gli oggetti che ci circondano, eppure essi vivono una vita misteriosa; usando la fantasia utilizziamo colori e strumenti per dare un volto alle cose e raccontare la loro storia. Creiamo storie metafisiche e scopriamo insieme l’arte di Giorgio de Chirico (22/02; 15/03 alle ore 15.00)
Inoltre, a partire dal 9 febbraio 2015, ogni giovedì alle ore 17.00, i piccoli visitatori potranno partecipare a Il mistero dei silenziosi oggetti parlanti: una speciale visita guidata gioco alla scoperta delle opere e degli oggetti misteriosi di Giorgio de Chirico.
 
Tutte le attività didattiche sono gratuite, si accede con il biglietto d’ingresso alla mostra (gratuito fino ai 6 anni, 5,00 euro per i bambini dai 6 agli 11 anni e 7,00 euro per gli adulti accompagnatori).
La prenotazione è obbligatoria tramite e-mail all’indirizzo info@dechiricomonza.com oppure telefonicamente ai seguenti numeri: 039.2312185 / 02 36638600.  
 
Tutti i bambini più “smart” potranno scoprire le opere di Giorgio de Chirico anche attraverso un percorso didattico e stimolante sviluppato grazie ad un’App interattiva.
Giochi, indovinelli e suoni accompagneranno i piccoli visitatori lungo le sale della mostra alla ricerca degli oggetti misteriosi raffigurati nelle opere di Giorgio de Chirico. L’app è disponibile in modalità gratuita e può essere utilizzata sui dispositivi mobili forniti dalla biglietteria della mostra oppure sul proprio smartphone o tablet. 
 
L’utilizzo dell’App è molto semplice e intuitivo. Inquadrando con un dispositivo mobile alcuni dettagli delle opere disposte lungo il percorso espositivo, partirà una vera e propria caccia al tesoro che condurrà i bambini alla scoperta di alcuni “giochi e giocattoli” presenti nei dipinti di Giorgio de Chirico. Al piccolo visitatore saranno fornite tutte le indicazioni utili per proseguire la sua ricerca e una serie di schede di approfondimento permetterà al bambino di comprendere l’artista e le sue opere in maniera attiva. Una volta terminata la caccia in mostra, il bambino potrà continuare il percorso a casa con altre attività creative scaricando un activity book dal sito web della mostra.
L’iniziativa è promossa e resa possibile grazie al contributo del Bice Bugatti Club, associazione culturale di Nova Milanese che organizza eventi di carattere nazionale e internazionale, sempre alla ricerca di nuove e stimolanti collaborazioni.  L’app è stata realizzata da Metropolink e Around New Media, società che da oltre vent’anni lavorano nel mondo dell’informatica e della comunicazione applicata alla grande industria, in collaborazione con ViDi, società che produce e organizza grandi mostre d’arte e Stonex, partner tecnico dell’evento. I contenuti, le attività didattiche e l’activity book sono stati ideati e redatti da Artkids, arte a misura di bambino, una realtà specializzata nello sviluppo di progetti editoriali e didattici nel campo dell’arte dedicati ai bambini.
La mostra
L’esposizione, a cura di Victoria Noel-Johnson con la collaborazione di Simona Bartolena, presenta oltre trenta opere della collezione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico dagli anni Quaranta fino alla metà degli anni Settanta, con l’obiettivo di illustrare il ruolo che l’oggetto misterioso gioca nella produzione artistica del Maestro.
Il percorso della mostra è iconografico, per meglio approfondire il rapporto del pittore con alcune tematiche della sua ricerca, in particolare con la presenza ricorrente di alcuni oggetti.
Il microcosmo artistico di Giorgio de Chirico, fatto di visioni, fantasie e ricordi, ci offre un punto di vista inconsueto su oggetti comuni e molto famigliari che pensiamo di conoscere, ma che all’interno dell’opera assumono un significato diverso nel momento in cui vengono combinati tra loro in modo inaspettato o illogico. Il pubblico potrà immergersi nei mondi metafisici del Maestro attraverso straordinarie tele come “Interno metafisico con pere”, “Sole sul cavalletto”, “La meditazione di Mercurio”, “Il poeta e il pittore” e molti altri.
Lungo il percorso espositivo le opere sono accompagnate da video e racconti suggestivi per un’immersione completa nella vita e nell’opera di Giorgio de Chirico. Attraverso i suoi ricordi, le sue fantasie e le sue visioni il pubblico avrà la possibilità di scoprire la straordinaria personalità artistica e umana del Grande Metafisico che ritroviamo in tutti i suoi lavori e che ha avuto un ruolo fondamentale nello scenario artistico internazionale del Novecento.
Autore: Redazione Milano

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *