Zoomzebra 2017… finalmente ci siamo!

Quando si seguono progetti come questo è sempre emozionante quando si avvicina il giorno del grande evento.

Ormai siamo diventati una grande famiglia e ZoomZebra è entrato a far parte degli appuntamenti imperdibili per chi ama fare sport e fare del bene.

L’appuntamento è per sabato 27 maggio all’Arena Civica di Milano per una corsa non competitiva di 10 km o 5 km e una corsa competitiva di 10 km. TUTTO il ricavato sarà devoluto a NETITALY ONLUSA.I. NET. Vivere la Speranza ONLUS, due realtà che da decenni operano offrendo sostegno logistico, psicologico e sanitario ai malati di tumore neuroendocrino e alle loro famiglie.

Non vi siete ancora iscritti? Basta un semplice CLICK!

Continua a leggere

ZoomZebra2017: un bellissimo “gesto nel gesto”

Tutto è pronto per ZoomZebra 2017, corsa solidale, giunta alla seconda edizione e  promossa dalla società sportiva dilettantistica SSD Leone XIII Sport, con lo scopo di raccogliere fondi a favore di NetItaly Onlus e Associazione A.I. NET. Vivere La Speranza – Amici di Emanuele Cicio Onlus, due realtà che da decenni operano offrendo sostegno logistico, psicologico e sanitario ai malati di tumore neuroendocrino e alle loro famiglie.

E per l’edizione 2017 di ZoomZebra #Run4NET, il comitato promotore dell’iniziativa ha pensato a due iniziative speciali.

 Il 27 maggio maggio, all’Arena Civica di Milano, sarà presente una delegazione di famiglie provenienti da Acquasanta Terme, zona colpita dal recente terremoto. Le famiglie, non solo sosterranno in prima persona il progetto ZoomZebra, ma avranno la possibilità di visitare Milano e incontrare le famiglie milanesi.

Continua a leggere

Una colazione per tutti i bambini di Milano

La colazione è sicuramente uno dei pasti più importanti e non deve mai mancare nella dieta alimentare, specialmente nei bambini.

Eppure, in Italia, (non nel Terzo Mondo) oltre un milione di bambini vivono in condizioni di povertà assoluta e tra questi molti arrivano a scuola digiuni. Lo conferma una recente ricerca, commissionata da Kellogg e condotta su insegnanti e famiglie in Italia, che ha rilevato come l’indigenza alimentare possa incidere, da un lato sui bambini che arrivano ogni giorno a scuola senza aver fatto colazione, e dall’altro sulla capacità di spesa.

Per far fronte a questo problema e per contrastare l’indigenza alimentare nei bambini, Kellogg con la collaborazione di Croce Rossa Italiana, ha creato il primo Breakfast Club in Italia – con un progetto pilota a Milano, al quale ho partecipato settimana scorsa – rendendo disponibile gratuitamente la prima colazione a scuola per i bambini che arrivano digiuni, con un menù ogni giorno diverso in modo da apportare importanti nutrienti quali carboidrati, proteine, vitamine e minerali. Il Breakfast Club è un “luogo” dove non solo i bambini possono avere una colazione varia ed equilibrata ogni mattina, ma ricevono anche informazioni nutrizionali di base per acquisire maggiore consapevolezza su cosa mangiare e come non sprecare il cibo.

Continua a leggere

SOLO UNA MAMMA: un programma dedicato a mamme straordinarie

Non so voi ma io sono già pazza del nuovo programma di Rete 4, SOLO UNA MAMMA.

La prima puntata è andta in onda l’8 marzo, in occasione della festa della donna, ed è stato subito un grande successo. Solo Una Mamma è nuovo programma televisivo che racconta la vita di donne forti che hanno cresciuto da sole i propri figli. Nei prossimi mesi assisteremo ad altre 19 storie di madri coraggiose e caparbie, da cui tutti dovremo imparare.

In soli 15 minuti, la protagonista della puntata parla di sé, della sua vita di donna e di mamma sola.
Il programma è un vero e proprio video-diario nel quale lo spettatore viene condotto per mano dalla protagonista in un viaggio interiore dove lei, da sola, si scopre e parla di sé, raccontando la sua vita da quando ha conosciuto il padre dei suoi figli fino ad oggi.

Continua a leggere

Passione senza riserve: finalmente si parte !

Lo sport fa bene … ce lo siamo detti molte volte! Ma oggi vorrei svelarvi un segreto: uno di miei sogni da bambina era quello di diventare un calciatore.

Sarà che in classe avevo solo compagni maschi e ho passato la mia infanzia prima in porta e poi in attacco; sarà che mia mamma ha preferito farmi praticare danza classica per 12 anni e che quindi ho sviluppato un’invidia smisurata per i giochi di squadra; sarà che per farmi felice non bisogna portarmi in una spa ma farmi giocare al fantacalcio o portarmi allo stadio (#finoallafine … ovviamente!) .

Fatto sta che quando Gabry ha iniziato a giocare a calcio sono stata davvero molto contenta.

Continua a leggere

Tutto è pronto per la Milano School Marathon 2017

Siete pronti per correre? Oggi vi segnaliamo una bella iniziativa dedicata alle scuole.

Dopo il grande successo delle prime due edizioni, grandi e piccini torneranno a correre insieme grazie a Milano School Marathon 2017, la mini-corsa non competitiva organizzata da SSD RCS Active Team e RCS Sport in collaborazione con OPES (Organizzazione per l’Educazione allo Sport), su una distanza di circa 2 km.

L’evento si inserirà nell’attesa e festosa cornice di EA7 Emporio Armani Milano Marathon, la grande competizione sportiva dedicata agli adulti, professionisti e amatori, che si svolgerà domenica 2 aprile con partenza alle ore 9:30 nel cuore di Milano.

Continua a leggere

Campus estivi : avete domande?

Primavera dove sei?

Sinceramente non vedo l’ora che le giornate si allunghino, il sole caldo e avvolgente prenda il posto della nebbiolina tipica milanese e i pomeriggi al parco diventino un appuntamento fisso.

Per le mamme come me che lavorano, si sta avvicinando rapidamente il momento in cui bisogna definire l’organizzazione estiva dei bambini. Oggi vorrei darvi qualche consiglio preliminare per scegliere il campus estivo più adatto alle esigenze dei vostri figli.

Ho chiesto un supporto agli animatori della Gemini Sport, associazione sportiva dilettantistica fondata a Milano nel 2006 dal dott. Davide Gemelli che promuove da sempre campus residenziali a Palau (Sardegna) per gli amanti della vela e non solo

  1. Scegliete insieme al vostro bambino il tema preferito (per esempio: natura, sport, lingue straniere);
  2. Scegliete anche la location preferita (mare, montagna, città estera, campagna);
  3. Visionate il programma della settimana/giornaliero approfondendo le attività proposte e il personale dedicato all’intrattenimento dei ragazzi
  4. Richiedete ai promotori del campus una descrizione della struttura che ospiterà i ragazzi;
  5. Partecipate agli incontri di presentazione dei campus che vengono organizzati dall’ente promotore
  6. Coinvolgete compagni di classe o amici in questa avventura: l’unione fa la forza 🙂

Avete altre domande? Attendo con ansia i vostri commenti e i racconti di esperienze passate

Autore: Marta Ferrari

 

Ciao Rigo, #SaremoSintetici per te!

Non potevi che volare in cielo di domenica sera, il giorno che da sempre hai dedicato ai “tuoi ragazzi” e quando tutte le nostre partite del weekend erano terminate.

Quei weekend sportivi che ti hanno sempre visto protagonista, al fianco dei nostri atleti e delle nostre famiglie.

Tu, allenatore e colonna portante del Centro Schuster Milano.

Tu, che hai vinto tanto ma che non hai mai smesso di mettere al primo posto il tuo ruolo da educatore, prima che allenatore.

Tu, che hai fatto tue le parole del nostro fondatore, P.Ludovico Morell sj:

“Vale la pena di spendere una vita per i ragazzi”

Lasci un vuoto enorme in questa grande famiglia che è lo Schuster, una famiglia che è un dono e che saprà unirsi ancora di più in questo momento di dolore.

Chi ci conosce sa che nei momenti difficili cerchiamo sempre di pensare positivo e guardare avanti. Quindi oggi vorremmo presentarvi un progetto in cui Marco Rigoldi credeva molto : “SAREMO SINTETICI”.

Perchè per realizzarlo abbiamo bisogno del contributo di tutti…ma proprio tutti!

Il progetto “SAREMO SINTETICI” prevede la realizzazione di un campo a 7, in erba sintetica, da destinare ai bambini della scuola calcio.

Ed è questo ora il nostro obiettivo, portare avanti questo suo sogno.

Perchè, ormai lo sappiamo, INSIEME SI FA PRIMA.

I tuoi amici

Continua a leggere