Insegui Il Tuo Sogno, Non Fermarti Mai!

Insegui Il Tuo Sogno, Non Fermarti Mai : esiste claim pià bello?

Qualche giorno fa ho partecipato ad un evento stupendo per il lancio della Partnership Olimpica, promosso da Bridgestone.

Insegui Il Tuo Sogno, Non Fermarti Mai  è la campagna motivazionale che vuole ispirare tutte le persone a credere in se stessi per realizzare i propri obiettivi, nonostante gli ostacoli che si possono incontrare.
Tre gli atleti Olimpici che affiancano Bridgestone in questo viaggio: Gianmarco Tamberi, Gregorio Paltrinieri e Valeria Straneo che, attraverso le loro storie fatte di sogni, difficoltà e obiettivi da raggiungere, raccontano come sono riusciti a restare concentrati per percorrere la propria Strada e realizzare i propri Sogni.
Bridgestone vuole condividere le loro esperienze per ispirarti a #nonfermartimai.
Gianmarco Tamberi era il favorito per la medaglia d’Oro di salto in alto alle Olimpiadi di Rio 2016. Sfortunatamente, poco prima dei Giochi, nel tentativo di saltare la miglior prestazione mondiale stagionale, fu vittima di una grave distorsione della caviglia sinistra che richiese un importante intervento chirurgico e mesi di riabilitazione. Oggi il suo sogno è più forte che mai. “Allenamento, sacrificio: farò in modo che tutto questo possa essere ripagato. Dimostrerò di cosa sono capace, arriverò alle Olimpiadi. Nulla può fermarmi da Tokyo. Nulla”.

Valeria Straneo ha superato grandi difficoltà causate da problemi di salute, facendo i conti con le gioie quotidiane della maternità e con l’impegno per l’insegnamento. Non si è mai arresa e questo le ha permesso di raggiungere importanti traguardi sportivi. “Non ho mai smesso di inseguire il mio sogno, sentivo la passione crescere più forte tutti i giorni. Anche nei momenti più difficili”.
Mentre Gregorio Paltrinieri si preparava ai Giochi Olimpici di Londra, un terremoto investì Carpi, sua città d’origine, distruggendo le case di tutti i suoi familiari e amici. A soli 17 anni si è impegnato a fare in modo che quella battuta d’arresto non lo separasse dal suo sogno, mettendo nel suo allenamento un livello di attenzione ancora più alto di prima. Ciò gli ha permesso di vincere la medaglia d’Oro alle Olimpiadi. “Ho mantenuto la concentrazione. La mia famiglia e i miei amici erano nel mio cuore in quel momento. Il mio impegno è per loro, per donare speranza”.

Stefano ParisiManaging Director di Bridgestone Europe South Region– commenta: “Siamo orgogliosi di aver intrapreso, come TOP Partner, questo percorso con il Movimento Olimpico Internazionale per supportare attivamente tutta la società e le persone che ogni giorno inseguono il proprio sogno. L’impegno della più grande azienda di pneumatici al mondo coinvolgerà centinaia di milioni di persone a partire dalle Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018, i Giochi Olimpici di Tokyo di 2020, le Olimpiadi invernali a Beijing 2022 fino ai Giochi Olimpici del 2024. La campagna verrà attivata su innovative piattaforme digitali e in numerosi eventi dedicati al grande pubblico con particolare attenzione alle future generazioni”.
Nel tema della collaborazione tra Bridgestone e il Comitato Olimpico Internazionale, si inserisce la Partnership con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano. “Questo accordo rappresenta un’importante opportunità -sottolinea il Direttore Marketing del CONI Diego Nepi Molinerisin linea con il più ampio progetto di sviluppo e crescita intrapreso dal nostro Presidente Giovanni Malagò. Perseguendo la sua visione, vogliamo valorizzare al massimo il mondo dello sport attraverso la figura centrale dell’atleta, con le sue straordinarie imprese conquistate con anni di sacrifici, costanza e impegno. Un progetto di unicità ed eccellenza proiettato verso il globale, perché l’Italia Team arrivi al cuore di tutti attraverso il linguaggio universale dello sport. L’amore e la dedizione per la propria disciplina, il merito, la voglia di credere nei propri obiettivi, la lealtà con cui affrontare nuove sfide, la voglia di misurarsi e di superarsi: siamo pronti per portare questi sentimenti a Pyeongchang 2018 e a Tokyo 2020. Anche insieme a Bridgestone costruiamo la strada verso i prossimi Giochi Olimpici!”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *