Albero dei diritti dei bambini: costruiamolo insieme!

Oggi vi vorrei parlare di una bellissima proposta che mi ha fatto la mia amica Antonella Pfeiffer, ideatrice del network MammeKids.

Marta FerrariDal 18 al 20 novembre vi aspettiamo a G!COME GIOCARE, l’appuntamento più atteso dalle famiglie dedicato al gioco e ai giocattoli, all’interno del nostro stand, che sarà dedicato alla Convenzione ONU sui diritti dei bambini.

In particolare, avrò l’onore di moderare, venerdì 18 novembre alle ore 10, l’inaugurazione dell’ ALBERO DEI DIRITTI. Ospite d’onore: Unicef!

Ma le sorprese non finiscono qui 🙂

Per tutta la durata della fiera, i bambini che ci verranno a trovare, potranno partecipare ad un laboratorio gratuito dedicato ai diritti dei bambini. Saranno loro i protagonisti e gli artefici dell’Albero dei Diritti 2016!

La Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Riferimento costante dell’UNICEF per orientare la propria azione è la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (Convention on the Rigths of the Child), approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.

albero_diritti

Principi fondamentali dei diritti dell’infanzia

Sono quattro i principi fondamentali della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza:

a) Non discriminazione (art. 2): i diritti sanciti dalla Convenzione devono essere garantiti a tutti i minori, senza distinzione di razza, sesso, lingua, religione, opinione del bambino/adolescente o dei genitori.

b) Superiore interesse (art. 3): in ogni legge, provvedimento, iniziativa pubblica o privata e in ogni situazione problematica, l’interesse del bambino/adolescente deve avere la priorità.

c) Diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo del bambino (art. 6): gli Stati decono impegnare il massimo delle risorse disponibili per tutelare la vita e il sano sviluppo dei bambini, anche tramite la cooperazione tra Stati.

d) Ascolto delle opinioni del minore (art. 12): prevede il diritto dei bambini a essere ascoltati in tutti i processi decisionali che li riguardano, e il corrispondente dovere, per gli adulti, di tenerne in adeguata considerazione le opinioni.

L’Italia ha ratificato la Convenzione con Legge n. 176 del 27 maggio 1991 e ha fino ad oggi presentato al  Comitato sui Diritti dell’Infanzia quattro Rapporti.

(fonte Unicef Italia – www.unicef.it)

TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE SU G!COME GIOCARE

Più di 10.000 metri quadri letteralmente tappezzati di piste di automobiline, trenini, videogames, costruzioni, macchinine a pedali, bambole, peluches e giochi da tavolo tra classici senza tempo e ultimissime novità interattive. In mostra il puzzle più grande del mondo con oltre 40.000 pezzi e non mancheranno le Winx, ospiti attesissime di questa edizione. Per gli amanti delle epiche battaglie spaziali c’è invece la Star Wars Arena animata dagli eroi di Star Wars con cui scattarsi incredibili foto ricordo. E ancora, tornei di giochi da tavolo, dimostrazioni e laboratori per tutti. Non solo giochi: molte saranno le iniziative dedicate ai genitori con esperti pronti a rispondere a tutte le domande sul valore del gioco e su come riconoscere i giocattoli contraffatti da quelli originali.

Per ulteriori informazioni: http://gcomegiocare.it/

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *