Bicarbonato: l’everyday must-have

Oggi vi voglio parlare di un altro must-have da avere sempre in casa, uno dei prodotti più versatili ed allo stesso tempo più economici che possiate trovare in circolazione: il bicarbonato.

1

Lo troviamo per pochi centesimi in ogni supermercato ed i suoi usi sono illimitati. Abbiamo già imparato che puro o in soluzione con acqua può essere un ottimo deodorante low cost e completamente naturale. Quello che ancora non sapete è che ci sono infiniti altri modi per usarlo!

Igiene intima: dopo aver provato milioni di prodotti chimici e costosi il ginecologo mi ha consigliato di fare dei semplici lavaggi con un cucchiaino di bicarbonato sciolto in acqua tiepida. Le sue proprietà antibatteriche e riequilibranti del ph consentono di avere ottimi risultati anche contro varie forme di candidosi. Vista la delicatezza di questo prodotto potete usarlo serenamente anche per il bagnetto dei più piccini.

Scrub: formando un semplice impasto di acqua e bicarbonato possiamo usarlo una volta ogni 15 giorni per effettuare una leggera esfoliazione della pelle del viso. Basterà massaggiarlo con movimenti circolari sul viso o su qualsiasi parte del corpo per ridare all’istante tono e luminosità al volto. Se poi vogliamo concederci un piccolo trattamento di bellezza possiamo unire a questo impasto due cucchiai di latte detergente, bio mi raccomando, per idratare al tempo stesso la pelle. Pochi minuti, preparazione semplice e doppio risultato!

Denti: mettete un cucchiaino di bicarbonato sullo spazzolino da denti umido e lavate i denti normalmente. Meglio di qualsiasi dentifricio sbiancante otterrete una bocca pulita e denti bianchissimi. In più essendo una sostanza tampone aiuta a neutralizzare gli odori di origine acida o basica causa dell’alitosi. Una notte in un bicchiere di acqua e bicarbonato serve anche a pulire gli apparecchi dei bambini e le dentiere, avendo la certezza che quando lo rimetteremo in bocca, se anche fossero rimasti dei depositi, non può in alcun modo essere nocivo.

Ancora non siete soddisfatti dei mille usi di un solo prodotto? Beh allora oltre che per voi usate il bicarbonato anche per la casa. Un ammollo di almeno 30 minuti delle verdure nel bicarbonato funziona per pulirle ed eliminare i pesticidi eventualmente presenti.

Ma veniamo ora alla mia ricetta preferita a base di bicarbonato.

Alzi la mano chi in casa non ha un paio di ballerine o peggio le scarpe da ginnastica di figli e mariti paragonabili ad armi chimiche di distruzione di massa. Abbiamo già imparato facendo il deodorante che il bicarbonato ha un potere antiodorante ed udite udite questo potere può essere usato anche per le pestilenziali scarpe. II modo più semplice è mettere della polvere di bicarbonato direttamente nelle scarpe, ma poi risulta sempre difficile togliere tutti i residui ed alla fine si impasta con i piedi creando un mix insopportabile. Quindi potete più semplicemente fare una soluzione satura di acqua e bicarbonato (se non sapete cosa sia una soluzione satura leggete qui)  e a piacimento aggiungere qualche goccia di olio essenziale o una fragranza meglio se solubile in acqua. Mette la soluzione ottenuta in uno spruzzino e usate a piacimento nella scarpiera, nelle scarpe o anche come deodorante per i tessuti e per la casa. Questo ultimo utilizzo è molto pratico anche se avete in casa animali e volete eliminare il loro odore da tende e divani.

Ma attenti a quello che trovate online, non è tutto vero quello che scrivono in giro. Ad esempio non è assolutamente vero che il bicarbonato igienizzi il bucato o funzioni da ammorbidente, non elimina il calcare, infatti quest’ultimo si scioglie solo in ambiente per acido ed il bicarbonato è una base debole. Per il calcare funziona l’acido citrico e potete trovare la ricetta dell’anticalcare negli articoli precedenti. Infine non ha potere sgrassante, nonostante quello che dice il web per sgrassare ci vogliono sostanze chiamate tensioattivi.

Autrice: Claudia Jungano

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *