Il car sharing a misura di bambino finalmente sbarca a Milano

Molto spesso mi capita di usare i servizi di car sharing della mia città, Milano.

Da quando è arrivato il fagiolino le cose si sono complicate notevolmente perchè, ad ogni noleggio, dovevo montare il seggiolino.

Ma da oggi non servirà più! La partnership siglata da Chicco ed Enjoy nasce proprio dalla volontà di rendere più semplici e senza pensieri gli spostamenti urbani per tutti gli utenti che hanno bimbi piccoli, garantendo a genitori e bambini tutto il comfort e la sicurezza per un viaggio in città.

_MG_5950Chicco ed Enjoy di Eni hanno messo in campo la propria esperienza e i propri prodotti per rendere la mobilità sostenibile e il car sharing anche a misura dei più piccoli, ‘firmando’ un nuovo servizio innovativo: “Welcome Baby”. Da oggi, quindi, nella città di Milano gli utenti troveranno installato, su 50 auto, modello Fiat 500, il seggiolino Chicco Seat UP 012 nella configurazione Gruppo 1 Isofix, adatta per tutti i bambini con peso tra i 9 e 18 kg (indicativamente da 1 a 4 anni).


Una partnership importante, quella tra Chicco ed Eni, nata per garantire un nuovo servizio dedicato alle famiglie che da oggi potranno spostarsi con facilità e in sicurezza da una parte all’altra della città grazie al car sharing di Enjoy.

_MG_5978
“Siamo orgogliosi di aver siglato un accordo così importante come quello con Enjoy di Eni: Chicco ed Enjoy condividono valori importanti quali l’innovazione e la volontà di semplificare le abitudini quotidiane e le esperienze fuori casa, rispondendo ai bisogni crescenti dei propri consumatori.”– afferma Marco Schiavon, Country Manager Chicco Italia, Spagna e Portogallo – “Abbiamo messo al servizio delle famiglie e dei bambini la nostra esperienza nel campo della sicurezza in viaggio per rendere pratici, confortevoli e soprattutto sicuri anche gli spostamenti in città. Siamo e continueremo a essere al fianco dei genitori e dei bambini per migliorarne la qualità della vita, mettendo a disposizione i nostri prodotti e, prima ancora, la competenza Chicco.”
“Enjoy è molto soddisfatta di avere Chicco come nuovo partner: con l’installazione dei primi 50 seggiolini sulle nostre 50 Fiat 500 della flotta milanese, la mobilità sostenibile è diventata anche a misura di bambino” – afferma Giuseppe Macchia, Smart Mobility Services Vice President di Enjoy. “Dal 3 maggio, la risposta degli utenti all’introduzione di questa novità è stata positiva ed entusiasta, segno dei tempi in cui la sharing mobility è oramai diventata parte integrante della quotidianità delle persone. Enjoy lavora da oltre due anni per offrire sempre più servizi che rispondano al meglio alle esigenze degli utenti ed il nostro auspicio è di estendere in futuro il servizio anche alle altre città dove enjoy è presente”.

COME FUNZIONA IL SERVIZIO
L’iniziativa coinvolge al momento solo auto della flotta milanese: per trovare quella più vicina, è necessario selezionare il filtro “con seggiolino” nella schermata “trova veicolo” del sito o dell’app, oppure visualizzare l’icona a forma di “ciuccio” direttamente dalla mappa.
Le istruzioni sul corretto uso del seggiolino sono riportate dietro il sedile del passeggero o si possono consultare sul libretto riposto nel portaoggetti dell’auto. I seggiolini sono dotati di foderine igieniche usa e getta.

_MG_6274
Il seggiolino auto si trova già installato e pronto all’uso, per rendere facili e confortevoli anche brevi utilizzi dell’auto insieme ai più piccoli!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Il car sharing a misura di bambino finalmente sbarca a Milano

  1. Il fagiolino è veramente moderno 🙂 le ha provate tutte !!
    Come ti trovi con enjoy? Io vorrei usare il Cat sharing ma con un bimbo piccolo penso sia troppo complicato.

  2. Grazie leila:-)
    Devo dire che io mi sono sempre trovata bene e con l’introduzione dei seggiolini già montati diventa semplicissimo usare il car sharing.
    Il passeggino ci sta nel bagagliaio (io uso l’ultra leggero).
    fammi sapere se provi anche tu!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *