ZoomZebra: quando correre può aiutare i malati di tumore neuroendocrino

Vi ricordate del progetto ZoomZebra? Nel mese di novembre vi avevo raccontato le iniziative promosse dai ragazzi dell’Istituto Leone XIII, in occasione della Giornata Mondiale del tumore neuroendocrino, in questo post.

IMG_1670Bene, il progetto sta diventanto sempre più bello e ieri siamo stati coinvolti dagli organizzatori della Milano City Marathon nella staffetta solidale.

E’ stata una bellissima festa di sport e solidarieta!

Sicuramente la 16* edizione della Milano City Marathon è stata un successo che ha fatto registrare la partecipazione di quasi 20.000 runner e performance di livello, confermando ancora una volta il percorso della maratona meneghina come uno dei più veloci sul territorio italiano. Il vincitore Ernest Kiprono Ngeno, atleta keniota classe 1995, ha tagliato per primo il traguardo in 2 ore 08’ 15”. Dietro di lui il connazionale Ishhimael Chemtan, che con 2 ore 08’ 20” ha ottenuto il suo miglior tempo personale. Risultato da record anche per il veterano Kenneth Mburu Mungara (Kenya), vincitore dell’edizione 2015, che ha chiuso terzo a 2 ore 08’ 38”, infrangendo nuovamente il primato della categoria Master M40.

Prima tra le donne la keniota Brigid Kosgei che ha corso in solitaria per tutta la gara e ha tagliato il traguardo con un tempo di 2 ore 27’ 45”, abbattendo il proprio personal best di ben 20 minuti e 14 secondi. Medaglia d’argento per la portoghese Vera Nunes (2 ore 37’ 11”), mentre terza classificata la cubana Dailin Belmonte (2 ore 42’ e 44”), qualificata alle Olimpiadi di Rio grazie al tempo ottenuto.

Da segnalare, prima tra le italiane, Judit Varga che, alla sua prima maratona in carriera, ha chiuso quinta con il tempo di 2 ore 47’ 58”.

Iscritti alla 16a SuisseGas Milano Marathon 4532 maratoneti. 2583, invece, i team coinvolti nella sesta edizione della Europ Assistance Relay Marathon. Numerosissimi anche gli spettatori che si sono radunati lungo il percorso per assistere al passaggio degli atleti.

marina

Tra questi anche molti atleti del team ZoomZebra!

Un grazie di cuore va a Roberto, Marco, Pietro, Marina, Filippo, Sonia, Cecilia e Giovanni per la loro disponibilità!

Andrea Trabuio, Direttore di SuisseGas Milano Marathon, ha commentato: “Possiamo davvero parlare di un’edizione da record. Le grandi performance e i personal best infranti dai top runner confermano la velocità e la fluidità del percorso, al quale quest’anno abbiamo apportato ulteriori miglioramenti. Inoltre, siamo molto soddisfatti della partecipazione all’evento, sia per l’importante crescita registrata nel numero degli iscritti, sia per il caloroso coinvolgimento di tutta la città di Milano, con migliaia di persone lungo il percorso a fare il tifo per i runner”.

Presso lo stand allestito ai giardini di Porta Venezia sono passati a trovarci anche i bambini dellIstituto San Giuseppe di Milano, reduci dalla Milano School Marathon e pronti per correre durante ZoomZebra.

IMG_1646Per non farci mancare nulla abbiamo invitato anche un amico mooooolto particolare che ha promesso di correre il prossimo 21 maggio:-)

IMG_1688Che dire… grazie a tutti e da domani correte a iscrivervi alla corsa ZoomZebra!

Vi aspetto:-)

Autore: Marta Ferrari

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *