#Storiadiunfagiolino: pensieri, sogni e paure di una neo bismamma

Quella che vi sto per raccontare è la mia storia. Non è particolarmente avvincente o speciale… ma è sicuramente unica 🙂

storiadiunfagiolino3

Una super pancia che adoro 🙂

Perchè ve la racconto? Perchè nella sua semplicità e onestà, spero possa servire ad altre mamme che si trovano nella mia stessa situazione. Perchè alla fine siamo tutte “nella stessa barca” e la cosa migliore da fare, quando magari ci sentiamo stanche e in balia degli eventi, è prendersi un pò in giro e condividere le emozioni che si provano.

Intanto iniziamo con le presentazioni: mi chiamo Marta, ho 36 anni e da due anni scrivo per questo bellissimo spazio del Tgcom24. Adoro questo lavoro e cerco di spaziare il più possibile fra i mille argomenti che riguardano le “famiglie due punto zero”.

Sono mamma di due bambini: Gabriele di 10 anni e Davide di….6 mesi. Mio marito è la mia colonna portante e senza di lui non saprei davvero cosa fare. Litighiamo spesso ma la cosa bella è che sappiamo riderci sopra e trovare sempre un punto d’incontro. Siamo sposati da 10 anni e con lui mi diverto come se fosse il primo giorno.

gabry

il fratello maggiore migliore del mondo

L’arrivo di Davide è stata la seconda sorpresa della mia vita … dopo 10 anni non ci speravo più…

E infatti..proprio quando ho smesso di pensarci.. lui è arrivato e ha cambiato le nostre vite.

Ero talmente rassegnata all’idea di non avere più bambini che mi sono accorta di essere incinta solo al terzo mese!!! Ho pensato di tutto (sono malata…sono vecchia…sono in crisi…) ma non mi è mai venuto in mente l’ipotesi “incinta”.

Addirittura mi sono iscritta alla Color Run di 5 km che, ho scoperto solo dopo qualche settimana, ho percorso incinta di 13 settimane… che miracolo la vita!

Fortunatamente è andato tutto bene e il 23 aprile è arrivato Davide, con un taglio cesareo e tante lacrime di gioa.

Gabriele è un fratello maggiore stupendo che mi aiuta tantissimo ed è già molto protettivo nei confronti del fratello.

noi2

Questa foto l’abbiamo scattata in supporto della campagna #bethechange di Save The Children

Per scelta mia non ho mai smesso di lavorare anche perchè, fortunatamente, riesco sempre a coinvolgere i miei bambini nei progetti che sto seguendo.

Inizialmente non è stato facile incastrare tutto e trovare un nuovo equilibrio ma, grazie anche all’aiuto delle persone con cui lavoro, non mi sono mai sentita un peso.Quante riunioni faccio mentre allatto Davide 🙂

jr

Foto di gruppo di Jeset2015 …evento internazionale di cui ho curato la comunicazione a 1 mese dal parto.

Com’ è il nuovo arrivato? Bravissimo! E’ un angioletto sempre sorridente ma con un carattere molto…molto deciso!

expo1

Cosa c’è di più bello che rilasciare interviste con in braccio il tuo bimbo!

Fin da subito l’ho portato in giro agli eventi che ho seguito e per questo è stato definito “il più piccolo visitatore di Milano Expo 2015“!

Da oggi in poi cercherò di raccontarvi la mia vita di mamma e lavoratrice attraverso la rubrica #StoriaDiUnFagiolino!

albero della vita

Grazie a ExpoMilano2015 il fagiolino ha girato il mondo 🙂

Se avete delle tematiche che vi interessano particolarmente scrivetemi a redazione@famiglieduepuntozero.it.

Inizia una nuova avventura 🙂

Autore: Marta Ferrari

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

8 risposte a “#Storiadiunfagiolino: pensieri, sogni e paure di una neo bismamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *