LEONARDO sbarca a Milano Expo 2015

Tutto è pronto per la nuova serie animata “LEONARDO EXPO”, realizzata grazie alla consulenza scientifica del #ProgettoFameZero #ZeroHunger delle Nazioni Unite, della FAO e dell’UNESCO Venice Office.

Leonardo Expo - fotogramma

Dopo il successo internazionale dei 52 episodi di “Leonardo”, arrivano 13 fantastici nuovi episodi, realizzati appositamente per Expo 2015, che vedono ancora protagonista il giovane Leonardo da Vinci e il suo gruppo di inseparabili amici.

In ogni episodio si parla di un argomento diverso, tra cui il cibo, gli ingredienti di stagione e “a km zero”, lo spreco di cibo, l’acqua (inquinamento e risparmio) e le fonti di energia rinnovabili come l’eolico e la bioenergia. Leonardo usa la sua creatività e le sue invenzioni per risolvere i più diversi problemi, e per aiutare le persone intorno a lui.

Attraverso humour e avventura, e grazie a una narrazione ben ritmata, i giovani spettatori possono avvicinarsi a temi importanti, resi accessibili e facilmente comprensibili grazie a un’ambientazione colorata e accattivante, a dialoghi arguti e divertenti e a personaggi forti e facilmente riconoscibili.

Logo_Leonardo_Expo_1.0

Da maggio i 13 episodi da 5 minuti l’uno saranno visibili presso EXPO 2015 a Milano attraverso le installazioni multimediali delle Nazioni Unite.

Sergio MANFIO, Presidente di Gruppo Alcuni, che della serie è sceneggiatore e regista, afferma: “Credo che ormai ci siano pochi dubbi che esista una stretta correlazione tra informare ed educare, e quando si parla di bambini questi dubbi dovrebbero fugarsi all’istante. Il progetto LEONARDO EXPO vuole proprio andare nella direzione di coniugare informazione e formazione. Sono 13 short in animazione che affrontano i temi di Expo 2015 utilizzando il personaggio di Leo (un Leonardo da Vinci quindicenne). Gli argomenti affrontati sono il cibo, lo spreco, gli alimenti, la loro provenienza e diversità, il problema dell’acqua, degli approvvigionamenti idrici, e tutto ciò che può aiutare i giovani spettatori a percepirsi come protagonisti in un auspicato cambiamento dell’utilizzo delle risorse limitate del nostro pianeta”.

Philippe PYPAERT, coordinatore dell’unità Scienza dell’Ufficio UNESCO a Venezia, aggiunge: “L’UNESCO ha contribuito alla produzione con Gruppo Alcuni e RAI Fiction di 13 episodi del cartone animato del Giovane Leonardo per EXPO, attraverso la quale i bambini saranno condotti alla scoperta di vari temi legati allo sviluppo sostenibile affrontati nell’ambito di EXPO 2015: alimentazione, acqua; energie rinnovabili; città sostenibile; impronta ecologica; cooperazione e solidarietà. I cartoni saranno visibili presso EXPO 2015 a Milano attraverso le installazioni multimediali delle Nazioni Unite e all’interno del parco riservato ai bambini. Il tema di EXPO Milano 2015, Nutrire il pianeta, energia per la vita, offre uno spunto eccezionale per comunicare a una platea mondiale l’impegno dell’UNESCO circa il rapporto fra uomo, cultura, natura e produzione/consumo di cibo e, più in generale, per la salvaguardia della diversità culturale e naturale come elemento fondante dello sviluppo sostenibile”.

Autore: Redazione Milano

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *