“Se non ci fosse… io non ci sarei”

E’ partita il 20 febbraio la campagna “Se non ci fosse… io non ci sarei”, con cui la Comunità San Patrignano raccoglierà fondi per aiutare un numero sempre maggiore di giovani. Basta un piccolo gesto per cambiare una vita: dal 20 febbraio al 7 marzo sarà possibile donare due euro inviando un singolo SMS da cellulare, o 2 o 5 euro per ogni chiamata effettuata da numero fisso al numero solidale 45508.

banner campagna_465x110Grazie all’ormai tradizionale sostegno fornito da MediaFriends, anche quest’anno dal 22 al 28 febbraio la Comunità si racconterà inoltre all’interno dei programmi delle reti Mediaset, sensibilizzando quanti più telespettatori attorno alla raccolta fondi.  Obiettivo della campagna è reperire risorse per ristrutturare un edificio abitativo da cui saranno ricavati nuovi spazi comodi, funzionali e luminosi per 144 nuovi posti letto su una superficie totale di circa 1.700 mq.

Da oltre 35 anni la comunità di San Patrignano è impegnata nella lotta alle dipendenze ed è riuscita ad aiutare circa 25mila giovani (oggi ne accoglie 1.300). Ognuno di loro è ed è stato ospitato in maniera completamente gratuita, senza gravare sulle famiglie. La comunità è gratuita anche per lo Stato, perché San Patrignano da sempre non accetta le rette pubbliche, facendo in questo modo risparmiare alle casse statali oltre 30milioni di euro l’anno.

Tutto questo richiede grandi risorse per il sostentamento della comunità. Se per un 50 per cento San Patrignano si autosostiene attraverso le sue attività produttive (dall’enogastronomia all’artigianato), per il restante 50 si deve affidare alle donazioni di privati e realizzare specifici progetti di raccolta fondi.

In questo si inserisce la campagna “Se non ci fosse… io non ci sarei”, lanciata per sostenere le tante esigenze di accoglienza, servizi, educazione e reinserimento che San Patrignano offre gratuitamente ai ragazzi e alle ragazze accolte. Da sempre, in particolare, a San Patrignano la vocazione per le attività rurali è stata fortemente sentita. Situata sul pendio di una collina che guarda il mare di Rimini, circondata da vigne e pascoli, richiama il valore di una vita sana nel rispetto della natura. Negli ultimi anni, tra le attività di formazione incardinate sui principi di artigianalità e qualità, ha preso forma una filiera completa, dove tutto ciò che nasce allevando, coltivando e affinando, trova la sua piena espressione nella trasformazione successiva. Nascono così prelibati formaggi affinati artigianalmente, salumi d’eccellenza stagionati con metodi tradizionali, specialità del forno prodotte con lievito naturale, olio pregiato e vini insigniti dei massimi riconoscimenti di qualità della critica enologica italiana e internazionale.

L’hashtag della campagna è #sostienisanpa
Per saperne di più: www.sanpatrignano.org/it/sostienisanpa

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *