Halloween: idee per allestire e ricette per riciclare la zucca

Da mamma e da party planner non potevo non fare un articolo su questa festività ma prima di parlare su come decorare la propria casa e riciclare tutta quella ottima polpa di zucca, vorrei fare una piccola intro su questa giornata, essendo “nuova” per noi italiani ed essendo anche molto discussa.

Iniziamo prima di tutto a parlare di cosa è Halloween, brevi nozioni base per comprenderla meglio: Halloween (che tradotto è “notte prima di Ognissanti” All Hallows Eve) è una festività di origine celtica il cui vero nome era Samahin. Si festeggiava la fine dell’estate e quindi, con il 1 novembre, l’inizio dell’inverno e, inoltre, si considerava la notte del 31 ottobre una notte speciale, dove il mondo fisico e quello degli spiriti interagiscono. In queste poche righe già si intuisce che ci sono delle credenze sbagliate che girano su Halloween: non è di origine americana e con la venerazione del demonio non ha nulla a che fare.

zucca

La tradizione vuole che, essendo i due mondi fisico e spirituale sovrapposti, spiriti buoni e malvagi siano più facilmente “avvicinabili” e da questo motivo e zucca insanguinata halloweendal voler “esorcizzare” le paure, nasce la tradizione di travestirsi e di “vagabondare” per le strade. Per quanto riguarda il “Trick or treat” (dolcetto o scherzetto) si rifà alla pratica medievale irlandese e inglese delle persone povere che facevano di porta in porta l’elemosina a Ognissanti per ricevere cibo in cambio di preghiere per i loro morti, pratica che ritroviamo molto similare in alcune tradizioni di alcuni paesi del sud Italia, fra l’altro.

Per quanto riguarda l’intaglio delle zucche e l’utilizzo di lanterne, abbiamo la leggenda di Jack-o’-lantern. La storia, sinteticamente, è questa: Jack, vecchio e furbo ubriacone, incontrò più volte e più volte imbrogliò il demonio, deridendolo. Al momento della morte, non potendo nemmeno lontanamente aspirare al paradiso, discese negli inferi dove il demonio si rifiutò di accoglierlo e lo rimandò sulla terra a vagabondare come fantasma. Alle richieste di Jack, che si lametava per il freddo, il demonio gli diede un tizzone ardente degli inferi, che essendo proprio dell’inferno non può spengersi mai, al che Jack lo conficcò in una zucca da decorare halloweenwrapa e lo portò con sè. Il 31 ottobre quindi Jack il fantasma girovaga nel mondo umano con la sua lanterna che però è ora ospitata da una zucca, essendo un vegetale di stagione ed essendo anche più facilmente intagliabile. Chi conosce il film di Tim Burton “Nightmare Before Christmas” troverà sicuramente qualche somiglianza!

Bene, ora capiamo meglio il perchè dei travestimenti, il “dolcetto o scherzetto” e l’uso delle zucche e delle INTAGLIARE INSIEME LA ZUCCA HALLOWEENlanterne e per rispettare questa nuova tradizione infatti dobbiamo partire da qui, dalle zucche-lanterne. E’ il modo più divertente, economico e d’effetto per allestire le nostre case, l’ingresso delle nostre porte e per passare un pomeriggio con i nostri figli.

Comprate qualche zucca, possibilmente dall’aspetto particolare e tagliate la parte attorno al picciolo, estraete la polpa foto(5)(conservatela!) e chiedete ai vostri bimbi di disegnarne la faccia, prima su un foglio e poi con un pennarello sopra la zucca stessa e… intagliate! Dopo averlo fatto posizionate delle candele dentro alla zucca ed il gioco è fatto!

Il bello è farne più possibile, il più strane possibile e questo compito è non solo vostro ma soprattutto dei vostri figli che si divertiranno a creare la zucca più paurosa e più buffa!

Ma ora passiamo anche al resto dell’allestimento. La cosa più semplice e più economica da comprare sono le ragnatele (ogni pacco tra l’altro generalmente contiene anche qualche ragnetto che la ospiterà). Le ragnatele vanno tirate, strappate, allargate e appiccicate ovunque il più possibile (lontale da fonti di calore). Appendetele ovunque e vedrete che effetto! Ovviamente attaccare altri ragni ne migliora l’aspetto. Poi topi, trappole e mostri appesi sono sicuramente un’altra idea per  l’allestimento.

Un’altra cosa che potete fare è “vestire” il tavolo.

Anche il cibo, se “ben confezionato”, può essere d’effetto. Ecco una galleria di wurstel-dita mozzate con ketchup-sangue, biscotti-ossa e popcorn-mani rinsecchite (semplicemente messi dentro a guanti di plastica) mostruosi (idee della mia amica Erika Scherlin, che ringrazio anche per le foto!). Questo a dimostrazione che con veramente poco e con tanta fantasia, si può creare un bellissimo allestimento che non solo i nostri figli, ma anche noi grandi, apprezzeremo!1479322_10152331818626852_7566663371193569513_nbiscotti ossa halloween

Ora qualche ricetta per “riciclare” tutta la zucca che ci è avanzata:

Vellutata di zucca

1/2 zucca,

3 patate,

2 carote,

1 cipolla,

1 bicchiere di latte intero (o di latte di riso per i vegan),

1 dado,

1 pizzico di sale,

un cucchiaio di cannella,

crostini di pane.

olio qb.

Frullate tutto e mettete a cuocere per 30 min e aggiungete a metà cottura il dado e la cannella. Fatto! 🙂 Servite con crostini, parmigiano e un filo d’olio. A piacere prezzemolo tritato a crudo.

 

Pancakes di zuccaPANCAKES ZUCCA HALLOWEEN (senza uova)

1/2 zucca

200 gr di farina di farro integrale (aggiungete se vedete il composto troppo liquido),

100 gr zucchero di canna,

1 cucchiaio di cannella,

1 radice di zenzero,

pizzico di noce moscata

1/2 cucchiaio di bicarbonato di sodio,

1/2 cucchiaio di sale,

1 bicchiere di latte (anche di riso),

1/3 di bustina di lievito,

2 cucchiai di olio di oliva.

arrostire la zucca in forno: tagliatela a pezzetti, mettetela nella carta da forno chiusa come un pacchetto e tenetela 30 min in forno preiscaldato a 180° e quando sarà fatta, frullatela finemente. In un altro recipiente unite tutti gli ingredienti secchi e poi aggiungete il latte e la zucca e mescolate bene fino. Passate alla cottura mettendo in una padella antiaderente un po’ di olio e, quando sarà caldo, versate il composto facendo la classica forma a “cerchio”. Serviteli (altamente consigliato lo zucchero a velo e lo sciroppo d’acero).

 

Torta di zucca e mandorletorta zucca mandorle halloween

500 g di zucca,

150 g di farina di farro integrale,

50 g di fecola di patate,

200 g di zucchero di canna,

10 mandorle,

1 bustina di lievito,

scorza grattugiata di limone,

scorza grattuggiata di arancia,

acqua qb.

arrostire la zucca in forno: tagliatela a pezzetti, mettetela nella carta da forno chiusa come un pacchetto e tenetela 30 min in forno preiscaldato a 180° e quando sarà fatta, frullatela. Tritare grossolanamente le mandorle (questo dipende dal gusto) e unite tutti gli altri ingredienti compresa la zucca. Preriscaldare il forno a 170°. Mettere l’impasto nella teglia e infornare per circa 1 ora. Decorarla con cioccolato fondente o zucchero a vero a formare ragnatele e ragni.

 

Bene, ora vi auguro buon Halloween e soprattutto buon divertimento! 🙂

Autrice: Federica Alderighi

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *